I miei servizi

Servizio rivolto a persone che si trovano in situazioni di disagio dovuto a difficoltà relazionali o familiari, separazioni, divorzi, decisioni e scelte difficili della vita quotidiana, difficoltà lavorative o scolastiche e a tutte quelle persone che necessitano di un ascolto empatico e non giudicante in cui condividere i propri pensieri e le proprie emozioni.

L'approccio d'intervento si rifà al modello teorico della psicoanalisi relazionale contemporanea e considera il processo di cura in ottica relazionale, ritendendo il disagio e la sofferenza come sviluppatisi all'interno di una relazione. In quest'ottica il percorso di supporto psicologico è rivolto a tutte le persone con una domanda d'aiuto e non al sintomo o psicopatologia associata.

 

Patologie e sintomi trattati:

  • Ansia ed attacchi di panico

  • Depressione

  • Problemi di autostima (sfera affettiva, sociale e relazionale)

  • Fobie

  • Disturbi del comportamento alimentare

  • Disturbi di personalità

  • Disturbi ossessivo-compulsivi (D.O.C.)

  • Disturbi psicosomatici

  • Stress

  • Lutto

  • ...

Sedute individuali o di gruppo di training autogeno volte a ridurre e gestire lo stress ed a migliorare la capacità di rilassamento. Tale tecnica verrà appresa dal soggetto che potrà utilizzarla in modo autonomo ed indipendente.

Servizio rivolto a persone che necessitano di una valutazione delle principali funzioni cognitive (memoria, attenzione, linguaggio...) per rilevare l'eventuale presenza di disordini cognitivi (deficit neuropsicologici acquisiti) che si possono manifestare in seguito a lesione ed involuzione cerebrale: Ictus, trauma cranico encefalico, demenza Alzheimer e non Alzheimer, tumore cerebrale, sclerosi multipla, morbo di Parkinson e ad altre patologie cerebrali infettive e degenerative. Utile anche ai fini di una diagnosi differenziale tra forme di deterioramento cognitivo e depressione o normale processo di invecchiamento cerebrale.

Interventi riabilitativi e di stimolazione cognitiva rivolti a soggetti affetti da lesione cerebrale (Ictus, traumi cranici, sclerosi multipla, morbo di Parkinson..) ed involuzione cerebrale (Demenza Alzheimer e non Alzheimer).

La riabilitazione neuropsicologica ha l'obbiettivo di restituire o compensare le funzioni cognitive perse in seguito all'evento. L'attivazione cognitiva nel paziente con Demenza senile ha l'obiettivo di rallentare la progressione della malattia attraverso specifiche stimolazioni cognitive.

Interventi rivolti ai familiari dei pazienti utili a fornire maggiore consapevolezza e conoscenza della malattia per la gestione delle problematiche comportamentali (aggressività, impulsività, apatia,..) e delle difficoltà riscontrate nella vita quotidiana. Colloqui di sostegno psicologico.

  • Facebook Icona sociale

© 2020 Silvia Ciresa, Psicologa a Limbiate | PI. 08808740966 | created by Wix.com